Forza Civica Salsomaggiore

Apprendiamo con amarezza di un altro caso di violenza su minori consumato in quello che dovrebbe essere un luogo atto all’educazione e al benessere dei bambini ovvero l’asilo nido. Le vittime, terrorizzate, erano costrette a subire ripetute violenze fisiche e psicologiche, oltreche’ punizioni restrittive. “Mangia col piatto in mano come un animale”, è stata la frase che una delle due arrestate ha pronunciato ad esempio a un bambino che aveva disobbedito all’ordine di rimanere immobile.Questo fenomeno sta diventando un’emergenza a cui bisogna porre rimedio e un grosso aiuto al contrasto di questi fenomeni potrebbe essere l’installazione di TELECAMERE nelle strutture per l’infanzia. A questo punto la politica dovrebbe fare la sua parte rivedendo la legge sull’uso generalizzato delle telecamere, stilando un protocollo di utilizzo e co-finanziando l’installazione controllata delle medesime in tutti gli asili nido italiani (che ad oggi non è realizzabile per una questione di privacy da entrambe le parti, educatori e minori). Oltre a questo, sarebbe utile chiedere al MIUR (Ministero Istruzione) l’istituzione di un ufficio preposto che consenta di inviare “controlli a sorpresa” negli asili e nelle scuole materne per garantire un servizio a 360 gradi ai minori. Proposte concrete, realizzabili e lontane dalla solita demagogia, possono rappresentare per la comunità educativa e non solo, un’opportunità di crescita, di responsabilizzazione e di consapevolezza affinchè si possa arrivare ad una realta’ dove i soggetti più deboli non siano vessati, usati, discriminati, ma rispettati e tutelati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *